Piazza San Pietro

 

Imperdibile per chi si trova a Roma è visitare Piazza San Pietro, nella Città del Vaticano.

Il piccolo stato, sede del papato e della Cristianità mondiale, occupa un’area di 44 ettari ed è indipendente dall’epoca dei Patti Lateranensi del 1929.

Via della Conciliazione e la Basilica di San Pietro

 

Via della Conciliazione unisce Roma con il Vaticano e termina in Piazza San Pietro dove inizia il bel colonnato del Bernini.

L'artista realizzando i due corridoi coperti, oltre al voler creare uno spazio protetto dalle intemperie per i fedeli che partecipavano alle processioni, volle dare l'idea di un abbraccio della Chiesa verso il mondo.

 La cupola di San Pietro vista dal colle del Quirinale

 

 Via della Conciliazione 

 

Piazza San Pietro

 

La cupola della basilica è di Michelangelo e sorge sopra il punto dove secondo la tradizione fu ucciso l’apostolo Pietro.

Lì si trovava infatti il Circo Neroniano, un'area per le corse con le bighe e purtroppo anche per crudeli esecuzioni. Il Circo fu iniziato dall'imperatore Caligola e terminato da Nerone.

L'obelisco al centro della piazza era situato nel circo privato degli imperatori. Fu portato a Roma dalla città di Eliopoli in Egitto.

 

Dal palazzo al lato alla Basilica, la domenica mattina a mezzogiorno si affaccia il Papa per la benedizione dellAngelus.

 

Nella Città del Vaticano si possono visitare i Musei Vaticani, i giardini e la Cappella Sistina affrescata da Michelangelo.

Nella Cappella Sistina si riunisce il Conclave, l'assemblea dei cardinali chiusa con chiave per l'elezione del nuovo Pontefice. 

 

Roma in breve

Roma in breve

Tutte le informazioni