L'incantevole baia di Riomaggiore

 

Riomaggiore è un borgo marinaro della Riviera ligure di Levante. 

Insieme con Monterosso, Vernazza, Corniglia e Manarola fa parte di quel meraviglioso tratto di costa chiamato Cinque Terre, cinque piccoli paesi arroccati sul mare, fra il verde dei monti e l'azzurro intenso dell'acqua.

 

 

A Riomaggiore il clima è mite e gradevole tutto l’anno.

Il luogo è pittoresco, con le barche blu ormeggiate al piccolo porto e le colorate casette fitte sulle rocce. 

 

Le origini delle abitazioni sono antiche e ognuna di queste ha due entrate: una sul vicolo e l'altra sul retro, spesso nel tetto, perchè serviva come via di fuga contro gli attacchi dei pirati saraceni che dal secolo XVI imperversavano in questo tratto di costa italiana.

 

Le prime notizie storiche del borgo di Riomaggiore risalgono al 1215, quando alcuni abitanti delle montagne si insediarono lungo il mare incoraggiate dalla protezione della Repubblica Marinara di Genova.

 

La storia locale racconta che per difendere i cittadini dalle incursioni, Genova nel XV secolo trasformò in fortezza quello che era il medievale castello dei marchesi Turcotti, visibile in alto sul promontorio.

La fedeltà alla Repubblica consentì alla popolazione di vivere in tranquillità e dedicarsi alla pesca e all’agricoltura.

Riomaggiore

 

Il popolo del borgo ha da sempre curato con passione e pazienza la coltivazione della propria terra, riuscendo a produrre ottimi prodotti nelle strette fasce di terreno chiamate "terrazzamenti".

Fra i piatti tipici delle Cinque Terre infatti, oltre alle specialità marinare, si trovano il pesto e la minestra di campo.

Il paese di Riomaggiore

I colori dell'acqua 

 

Riomaggiore ha ottenuto il riconoscimento dalla Guida Blu di Legambiente. L'acqua del mare è limpida e immergendosi con la maschera si potranno avvistare numerosi pesci.

Manarola, Cinque Terre

 

Da Riomaggiore, nei pressi della stazione ferroviaria,  parte la Via dell’Amore, un suggestivo percorso sugli scogli di circa 1 km che unisce il paese con Manarola, altra splendida località.

Il sentiero, che continua collegando tutti i paesi delle Cinque Terre, prende il nome di Sentiero Azzurro.

Monterosso, Cinque Terre

 

Nel mese di Agosto le spiagge sono affollate e non è semplice trovare un parcheggio; per apprezzare maggiormente la bellezza di questi luoghi è preferibile visitarli in bassa stagione, quando l'atmosfera è più rilassante e possiamo godere di tutta la magia delle località.

 

Un modo comodo per visitare Riomaggiore e le località delle Cinque Terre è il treno, che in alcuni tratti passa proprio sulle scogliere.

Si può acquistare la Cinque Terre Card, che al costo di pochi euro permette di salire e scendere nei vari borghi per tutta la giornata.

Portovenere

 

Anche i Ferry Boat possono essere una piacevole alternativa; ce ne sono numerosi in partenza dalla bella cittadina di Portovenere e dal molo di La Spezia, sulla Passeggiata Morin, lungo il Viale Italia che costeggia il mare.

 

Dal 1997 Riomaggiore e le  Cinque Terre, insieme con Porto Venerel’isola Palmaria e le isolette di Tino e Tinetto, sono state inserite dall’UNESCO nei Patrimoni Mondiali dell’Umanità.

Luoghiromantici.com

Luoghiromantici.com

Idee e informazioni per viaggiare