Il mare a Budelli, Arcipelago de La Maddalena

 

Per una vacanza fatta di spiagge bianche e mare cristallino si può pensare all'Arcipelago della Maddalena, in Sardegna.

Possiamo prendere un traghetto da Palau e raggiungere la Maddalena, l'isola principale.

 

Palau, il porto

 

I traghetti da Palau sono frequenti: circa uno ogni mezz'ora dalla mattina alla sera.

La traversata è gradevole. Passando lungo la costa potremo ammirare Porto Rafael, con le villette nascoste nella vegetazione e la piccola piazza con i localini. Molto pittoresca.

Scogli dalle forme insolite nello splendido mare de La Maddalena

 

Abitato fin dalla seconda metà del 1700, il paese omonimo a La Maddalena ha un'aria più autentica rispetto alle località mondane della Costa Smeralda: l’atmosfera è quella semplice di un borgo di pescatori, con i negozietti di souvenir, i ristoranti e le pizzerie lungo il molo.

Le spiagge sono numerose con acqua limpida e trasparente.

 

La Maddalena e sullo sfondo Palau

 

L'isola è stata per molti anni base della Marina Militare Italiana e questo ha influenzato un po' l'architettura del luogo.

Tutto abbastanza spartano, con grandi viali con palme che si affacciano sul mare. Il centro invece ha viuzze strette e pittoresche che ricordano le località della Liguria.

 

La Maddalena, una spiaggia di Caprera

 

Nell'isola sono passati quasi tutti i Presidenti della Repubblica, ospiti estivi della Marina Militare nella suite dell'Ammiragliato, un palazzo ottocentesco nella piazza Umberto I.

Negli ultimi anni vi hanno trascorso periodi di vacanza i Presidenti Ciampi, Scalfaro e Napolitano.

La Maddalena ha ospitato anche l'ammiraglio Nelson, che da qui coordinava gli attacchi contro Napoleone Bonaparte.

Caprera

 

A poca distanza dal porto troveremo un ponte che collega l'isola con Caprera.

Anche qui belle spiagge con mare cristallino e calette deserte riparate dal vento, che a volte soffia molto forte.

Caprera è verdeggiante, con macchia mediterranea e pinete. Poche le costruzioni presenti, fra queste c'è la casa di Giuseppe Garibaldi.

La casa di Garibaldi nascosta nella vegetazione di Caprera

 

Garibaldi aveva acquistato la parte settentrionale dell'isola e si era costruito una casa proprio su un promontorio. Egli ha vissuto nella “casa blanca” per 26 anni ed è sepolto nel giardino della villa.

Nel cortile antistante si trova anche l’albero che l'eroe piantò per la figlioletta e che ora è diventato gigantesco.

Nella villa tutto è rimasto come allora, gli oggetti, i mobili e gli abiti di Garibaldi, compreso il famoso poncho e una camicia rossa. Ci sono anche un comò da lui realizzato e la poltrona reclinabile che gli fu regalata dalla regina Margherita di Savoia quando era convalescente. Non si può venire a Caprera tralasciando una visita a questa casa, che oltretutto è uno dei musei più frequentati d’Italia.

Pranzo a bordo di una mini-crociera

 

Dal porto della Maddalena partono crociere nell’arcipelago che portano a bellissime isole con un mare incontaminato e trasparente.

Le gite si svolgono a bordo di velieri, grandi motonavi o piccole barche a motore. 

In molte mini-crociere l'atmosfera è famigliare e spesso si mangia a bordo un piatto di pasta ai frutti di mare. Sono sempre previste soste per fare il bagno e rilassarsi nello spettacolare mare. Maschera e boccaglio saranno molto utili.

La "spiaggia rosa" di proprietà privata, situata nell'isola di Budelli

 

Dal 1996 l'Arcipelago della Maddalena è qualificato come Parco Nazionale Protetto.

In alcune zone la navigazione, e perfino la balneazione, sono interdette.

Meraviglie del mare in Sardegna       

 

La Sardegna oltre che via mare, è raggiungibile in aereo presso gli aeroporti di Cagliari, Alghero e Olbia. In tutte e tre le località è presente il servizio di autonoleggio.

Luoghiromantici.com

Luoghiromantici.com

Idee e informazioni per viaggiare