Piazza del Duomo a Siena è raggiungibile percorrendo la centrale Via di Città.

La bellissima Cattedrale, realizzata su disegno di Nicola e Giovanni Pisano, è decorata da marmi bianchi e neri che richiamano i colori della balzana cittadina. I motivi in bianco e nero si ritrovano sul sagrato e nel campanile.

La facciata in puro stile gotico, sembra un ricamo prezioso.

"In Italia esistono chiese più interessanti, poche tuttavia più splendide, varie e ricche dal punto di vista scenografico di questa... Quest'opera d'oreficeria in pietra è più di quanto possa ricordare o descrivere"

da Italian Hours di Henry James

Il sagrato a intarsio del Duomo di Siena

Il pavimento in mosaico dell'interno fu composto alla fine del 1300 da più di 40 artisti fra i quali Pinturicchio e il senese Beccafumi.

La chiesa custodisce tesori preziosi come il pulpito originale del Pisano del 1265 e alcune opere di DonatelloBerniniMichelangelo.

 

Il Battistero

Nella visita ai meravigliosi edifici che compongono il Complesso Museale del Duomo di Siena, potremo osservare la Libreria Piccolominidecorata da affreschi del Pinturicchio raffiguranti la vita del papa Pio II di Pienza, il prezioso Battistero, sul retro del Duomo, a far da schienale alla Chiesa, e la salita sulla Cupola, detta Porta del Cielo per lo splendido panorama che percorre dall'alto l'interno e l'esterno della chiesa.

"La più incantevole fiorita gotica, ma d'un gotico nuovo, sbocciato in un clima migliore, e da una fantasia rifiorita sul tronco classico, più rassicurante e più bello... Ho trascorso in questa chiesa metà della mia giornata; vi si passerebbe con intenso godimento il giorno intero"

da Viaggio in Italia di Hippolyte Taine, 1864

La facciata del Duomo Nuovo

Nella piazza, sul lato est, si trova la facciata dell'incompiuto Duomo Nuovo, realizzato da Jacopo della Quercia nel momento di massimo splendore della città.

L’ambizioso progetto di ampliamento fu stroncato dall’epidemia di peste del 1348 e non venne più terminato.

 

Davanti alla Cattedrale c'è il vecchio Spedale di Santa Maria della Scala, importante ricovero per malati e pellegrini che transitavano per la Francigena.

Nei sotterranei ospita il Museo Archeologico, dove sono conservati reperti etruschi e romani trovati nella zona.

Al piano superiore si possono ammirare gli affreschi di Lorenzo Vecchietta, nato a Castiglione d'Orcia nel 1400.

Appoggiata alla facciata, una lunga panca di via accoglie da secoli, Senesi e forestieri in ammirazione delle decorazioni del bellissimo Duomo.

"Di fronte alla chiesa si innalza un antico ospedale con una banchina in pietra che corre lungo tutta la facciata. Qui sedetti per un po' tutte le mattine per una settimana, come un convalescente filosofo, a guardare la lussureggiante facciata della cattedrale che scintillava contro il profondo azzurro del cielo..."

 

Italian Hours, Henry James, Siena 1873

 

Sulla destra del Duomo, a fianco delle scale che portano al sottostante Battistero, c'è l'ingresso al Museo dell'Opera, che custodisce preziosi tesori che si trovavano nella Cattedrale. Fra questi il capolavoro della Maestà di Duccio di Boninsegna e la Vetrata dedicata a Maria che si trovava in alto, nell'abside.

L'Opera della Metropolitana di Siena, ente no-profit, si occupa del mantenimento e della conservazione dei preziosi monumenti storici.

La visita completa al Complesso museale comprende la Cattedrale e Libreria Piccolomini, il Museo con il panorama dal Facciatone incompleto, la Cripta, il Battistero, l'ex ospedale di Santa Maria della Scala e l'Oratorio di San Bernardino, in Piazza San Francesco.

Piazza San Francesco

San Bernardino, insieme con Santa Caterina, è stato una figura determinante per la storia della città. Le sue prediche, tenute in Piazza del Campo nel XV secolo, gettarono le basi per un rinnovamento spirituale che sancì il passaggio fra il Medioevo e l'Età Moderna.

Il trigramma ideato dal santo, un sole con al centro le iniziali di Gesù, compare sulla facciata di molti fra più importanti monumenti e chiese di Siena.

Il Palio

Il Palio

Storia e tradizioni

I dolci natalizi

I dolci natalizi

Ricciarelli, Panforte e Cavallucci, scopri la storia dei dolci tradizionali senesi

Siena

Siena

Le informazioni in breve

In Toscana

In Toscana

Alcuni dei luoghi da vedere

Luoghiromantici.com

Luoghiromantici.com

Idee per viaggiare