Piazza del Popolo 

Conosciuta soprattutto per la produzione del vino Brunello, la cittadina di Montalcino, nella Toscana del sud, si trova in una bella posizione dominante le colline della Val d’Orcia e non molto distante dal massiccio del Monte Amiata.

Via Giuseppe Mazzini 

La città, di origini etrusche, ebbe un ruolo determinante a partire dal 1555 dopo la caduta di Siena sotto il dominio dei Medici di Firenze.

Fu infatti sede della Repubblica di Siena riparata in Montalcino che molte famiglie importanti del senese vollero fondare, sotto la tutela dell'imperatore Enrico II di Francia. 

 

E' un paese dalla libertà endemica lo definì Alfonso Gatto, poeta ermetico italiano nato agli inizi del 1900.

"La libertà, una bella parola che piace a tutti, qui a Montalcino è ormai la libertà di essere soli in quiete, davanti a panorami aperti all'orizzonte..."

Alfonso Gatto, dalla rivista Terra di Siena

 

Il centro storico di Montalcino è caratterizzato da case in pietra, strette viuzze e qualche tipica piazzetta con notevoli elementi medioevali.

Nei dintorni tanti vigneti e bei boschi di lecci, il cui simbolo appare nello stemma della città.

 

"Faceva freddo a Montalcino, ma l'aria era limpida come ghiaccioli. L'autunno era appena finito, nelle botti riposava il vino e nei torchi c'erano le olive..."

Saul Bellow, Winter in Tuscany, Novembre 1992

 

La bella fortezza a forma pentagonale, disegnata dagli architetti senesi Mino Foresi e Domenico di Feo, fu costruita nel 1361 ad uso militare, per la sua posizione strategica sulla via Francigena. 

Perfettamente conservata, è visitabile gratuitamente. Al suo interno si tengono spettacoli, mostre e degustazioni.

Montalcino, Piazza Padella

Procedendo dalla Fortezza lungo via Ricasoli giungiamo alla chiesa di S. Agostino, con il vecchio convento che ospita i Musei riuniti.

Da lì, scendendo sulla destra, ci troveremo in Piazza Garibaldi, detta Piazza Padella, con le caratteristiche stradine saliscendi e la chiesa di S.Egidio dal vecchio campanile a vela.

Piazza del Popolo

Costeggiando il Palazzo Comunale arriviamo in Piazza del Popolo, la piazza principale del paese.

Il Palazzo dei Priori, con la sua esile mole e l’alta torre, troneggia sulla piazzetta e separa via Matteotti dalla costa del Municipio.

 

Costruito nel Medioevo, riporta sulle facciate gli stemmi araldici dei podestà che nei secoli hanno governato la città.

 

Nella soleggiata e gradevole Piazza del Popolo ci sono taverne, osterie e una caratteristica loggia medievale. 

C’è anche il Caffè fiaschetteria aperto nel 1888 dall’ideatore del Brunello, Ferruccio Biondi Santi. Arredato in puro stile Liberty originale, questo antico locale fa parte dei Locali Storici d'Italia ed è da sempre punto d'incontro di estimatori e produttori locali.

 

Il Brunello, uno dei vini più apprezzati al mondo, viene prodotto esclusivamente da uve Sangiovese coltivate nelle colline dei dintorni di Montalcino.

I vini della zona sono noti fin dal periodo medievale; ne troviamo apprezzamenti in numerosi documenti storici e in alcuni trattati cinquecenteschi riguardanti appunto la Repubblica di Siena in Montalcino.

Anche il poeta Giosuè Carducci ebbe parole di apprezzamento per il vino locale.

Le Logge, Piazza del Popolo, Montalcino

 

La Cattedrale di Montalcino è annoverata nei Monumenti Nazionali Italiani, istituiti con Regio decreto nel Novembre 1940.

Dedicata al Santissimo Salvatore fu dichiarata Cattedrale nel 1462 per volere del papa Pio II Piccolomini di Pienza. Durante il 1800 venne ricostruita in stile neoclassico su disegno dell'architetto Agostino Fantastici, nato a Montalcino nel 1782. Nel 1934 fu riportata a splendore dal vescovo ilcinese Alfredo del Tomba.

Sulla facciata, sopra le colonne, è riportata la frase Non est in alio aliquo salus "In nessun altro modo c'è salvezza".

La chiesa si trova in alto, in un punto molto panoramico.

Costa Spagni, Montalcino

 

Dal 1997 Montalcino è tappa fondamentale dell'Eroica, una corsa amatoriale in bicicletta su strade bianche, che si propone il fine di valorizzare il ciclismo e trasmettere l'amore per la storia e la tutela del territorio. 

Il paese è interamente circondato da mura dalle quali si gode di uno sconfinato panorama sulle campagne. L'ottima enogastronomia e la bella posizione, vicino alla Val d'Orcia e a Siena, ne fa un gradevole luogo, ideale per una vacanza rilassante.

Chiesa della Madonna del Soccorso, Montalcino

 

Le case a un piano o a due piani di qua e di là con le porte a vetro merlettate, i vasi di fiori e i gatti all'erta... A Montalcino, caro Alceste, io e te e qualche altro staremmo bene... E' un paese che ha una libertà endemica. E' un paese di confidenze e insieme un davanzale per l'apocalisse"

Alfonso Gatto su Montalcino, dalla rivista Terra di Siena 

 

Siena

Siena

Le informazioni in breve

Bagno Vignoni

Bagno Vignoni

Un borgo termale in Val d'Orcia

Romantica Toscana

Romantica Toscana

Alcune delle località più belle

Luoghiromantici.com

Luoghiromantici.com

Idee per viaggiare