Mostra contenuti secondari Nascondi contenuti secondari

 

Il Golfo di Baratti è una piccola insenatura nella costa toscana fra le cittadine di San Vincenzo e Piombino.

 

Il paesaggio è incontaminato: alcuni campeggi, qualche affittacamere, poi natura e uno spettacolare mare.

 Ruderi sulla spiaggia di Baratti

Baratti è l’ideale per una vacanza di mare e storia.

Sul promontorio a ridosso del golfo si trovava infatti Populonia, una delle più potenti città-stato etrusche della Dodecapoli, l’alleanza a scopi difensivi e commerciali.

 

Il territorio fa parte del Parco Archeologico di Baratti e Populonia, insieme con la necropoli di San Cerbone, alle spalle del golfo. E' stato recuperato ai primi del '900.

 

La secolare lavorazione dei minerali aveva lasciato enormi cumuli di scorie di ferro sul terreno, che furono reimpiegate nell'industria siderurgica. Ancora oggi piccoli residui ferrosi detti “rosticci” e granelli di minerale brillante rendono la sabbia di Baratti luccicante e di un colore rossiccio.

 

Passata sotto il controllo dei Romani, la città continuò a vivere della metallurgia e del suo porto. Poi dopo l'assedio da parte di Silla, iniziò lentamente a decadere.

Al tempo di Augusto, il geografo Strabone descrive così il porto ai piedi dell'Acropoli:

"Populonia ora tuttavia non è che un piccolo centro del tutto abbandonato, ad eccezione dei templi e di poche costruzioni; il suo porto è meglio popolato, possiede un approdo ai piedi della montagna e due darsene (neosoikoi). Sotto al promontorio c'è anche un luogo dove si fa la posta ai tonni"

 

Il golfo di Baratti, con spiaggia libera e un solo stabilimento balneare, ha alle spalle la profumata macchia mediterranea e una bellissima pineta che offre ombra nelle calde giornate estive.

Chiesetta Santa Croce

La località nei fine settimana estivi è piuttosto affollata, meglio una visita fuori stagione o infrasettimanale per apprezzare maggiormente la suggestione del luogo.

 

A disposizione ci sono diverse aree a parcheggio, alcuni ristoranti e un Tourist Information.

 

 

Nel piccolo porto, verso sud al termine dell'insenatura, si possono noleggiare gommoni e imbarcazioni.

E’ disponibile anche un servizio di taxi-boat per raggiungere le belle cale dei dintorni.

 

Baratti è l'ideale per gli amanti dell’escursionismo: camminando per l'antica Via dei Cavalleggeri si può percorrere tutto il promontorio fino a raggiungere Piombino.

 

Una delle baie più suggestive è la “Buca delle Fate”, con l’inizio del sentiero dal Reciso-Populonia, sulla strada che porta in alto al borgo di Populonia.

E' raggiungibile in venti minuti di camminata fra bosco e scogliera.

Cala Moresca si trova invece a Piombino in località Salivoli.

 La "Buca delle Fate" a Baratti

Cala Moresca, Piombino

 

Il golfo di Baratti è bello in ogni stagione, ma indubbiamente nelle soleggiate giornate di primavera, oppure d’autunno, quando la località è meno affollata, potremmo godere di più atmosfera.

Veduta del golfo di Baratti da Populonia

Baratti è raggiungibile percorrendo la SS 1 Aurelia, uscita San Vincenzo e proseguendo poi lungo la Strada Provinciale della Principessa.

Da Piombino sono disponibili frequenti collegamenti per l’Isola d’Elba e la Corsica.

Populonia

Populonia

Scopri la città della Dodecapoli

Castiglioncello

Castiglioncello

Il Liberty sulle coste toscane

Monte Argentario

Monte Argentario

La costa dell'Argento

Luoghiromantici.com

Luoghiromantici.com

Idee e informazioni per viaggiare