Castello Aragonese, Strand Hotel Delfini e Hotel Giardino Eden

 

L'isola di Ischia è ideale per una vacanza in ogni periodo dell’anno: il clima è mite, ci sono i giardini termali, l'ottima cucina e i bei paesaggi che variano di conformità e vegetazione. I prezzi degli hotel sono in generale buoni e spesso includono opportunità per escursioni e ingressi alle terme.

Ristoranti al porto di Ischia

 

La zona di Ischia Porto è una delle più movimentate dell'isola.

Sulla riva destra si trovano locali e ristoranti molto frequentati soprattutto di sera.

Ischia Porto è il luogo ideale per lo shopping e le passeggiate del dopo-cena. 

Nelle centrali via Roma e Corso Vittoria Colonna ci sono gelaterie, caffè concerto e boutique di abbigliamento.

Un po' più tranquilla è la caratteristica zona di Ischia Ponte, raggiungibile dal porto con una lunga passeggiata. Qui troveremo lo scoglio del Castello Aragonese, il simbolo dell’isola. 

Il nome deriva dal ponte di legno che un tempo lo collegava alla terraferma.

Ischia Ponte

 

Il Castello assunse l'aspetto attuale durante il dominio degli Aragonesi, che aggiunsero torri e mura alla vecchia fortezza, che era stata innalzata da Carlo XIII d'Angiò, re di Napoli.

Il periodo di maggiore splendore fu nel 1500, quando con Fernando Francesco d'Avalos e la moglie Vittoria Colonna, divenne il raduno di artisti e poeti. I due si erano sposati a Ischia il 29 Dicembre del 1509. Dopo la morte di Francesco "il mio Sole", la poetessa Vittoria gli dedicherà molti dei suoi versi:

"Quando io dal caro scoglio guardo intorno la terra e il mare nella vermiglia aurora, quante nebbie son nate..."

Vittoria fu amica e guida spirituale di molti letterati, fra i quali Michelangelo, che la descrisse con queste parole: 

Un uomo in una donna, anzi un dio, per la sua bocca parla e io ad ascoltarla.."

Ischia Ponte, pescherecci

 

La zona di Ischia Ponte è molto pittoresca e romantica, soprattutto di sera sul lungo molo. Ideale per chi cerca un posto suggestivo e tranquillo.

Tramonto ad Ischia Ponte

Panorama su Cartaromana dall'Hotel Giardino delle Ninfe e la Fenice

 

Nei pressi di Ischia Ponte si trovano le belle zone di Cartaromana e Scogli di Sant'Anna, raggiungibili anche con i taxi-boat.

Hotel Giardino Eden

Cartaromana

 

A Cartaromana, sotto la parete a destra nella baia, l'acqua termale fuoriesce in superficie creando vasche di acqua calda. 

Nella piccola spiaggetta c'è uno stabilimento balneare con un ristorante, una parte è libera. Presso gli scogli ci sono i pontili di vari hotel della zona.

 

L'acqua del mare a Ischia è di colore verde smeraldo per le rocce di origine vulcanica che l'hanno fatta conoscere anche con il nome di Isola verde. 

Il territorio rappresenta la parte emersa di un grande campo vulcanico che comprende i due monti gemelli: Vesuvio e Epomeo, sull'isola.

A Pithecusa, antico nome di Ischia, si lavoravano metalli e venivano prodotte terrecotte, famose in tutta l'Italia centrale.

 

Il tratto di costa che da Ischia Porto va a Casamicciola Terme è il più verde e rigoglioso. Vigorosi rampicanti e bouganvillee fanno capolino dai giardini delle abitazioni. 

Poco prima di arrivare a Casamicciola c'è il Parco Termale Castiglione, una serie di vasche termali nel vegetazione curatissima di giardini panoramici. 

Parco Castiglione, Ischia

Dal parcheggio una piccola funicolare accompagna in basso verso il parco e il mare.

Casamicciola, il porto

 

Casamicciola è carina, con un bel porto e un caratteristico litorale.

Le montagne a ridosso del borgo creano un contrasto di colori molto gradevole. 

La piazza principale del paese è Piazza Marina. Qui nello storico bar pasticceria Calise potremo gustare dolci e caffè accompagnati da musica dal vivo.

Piazza Marina è il classico punto d'incontro per i ritrovi serali dopo una giornata di mare.

La movimentata vita notturna di Forio

 

Procedendo lungo la Statale 270 incontreremo Lacco Ameno e Forio, un paese pieno di vita e locali. Poi la Baia di San Montano e i Giardini Termali Poseidon, il più grande parco termale di Ischia.

 La baia di Citara con la spiaggia del giardino termale Poseidon, a Forio

 

I parchi termali hanno vasche di varie forme e grandezze, con acque di diversi gradi di temperatura. Sono ricchi di piante e zone d'ombra dove riposarsi al fresco e spesso hanno spiagge private sottostanti.

Se siamo a Ischia una visita ad almeno uno dei parchi termali è d'obbligo.

Giardino La Mortella, Forio d'Ischia

 

Nei pressi di Forio possiamo visitare il giardino botanico La Mortella, il cui nome deriva dal mirto che cresce in abbondanza sulla collina a ridosso del mare.

Il giardino della Mortella fu progettato negli anni '60 dal paesaggista Russel Page per la casa del compositore inglese William Walton, che nel 1949 si stabilì qui insieme alla moglie Susana.  

Dal mese di Aprile fino ai primi di Novembre il giardino è aperto al pubblico e spesso vengono organizzati concerti nella bella terrazza che guarda Forio.

 

Forio

Panorama di Sant'Angelo dal Monte Epomeo

 

Procedendo verso Sant'Angelo, la strada che fa il giro dell'isola si addentra nell'entroterra per poi salire sul Monte Epomeo.

 

Sant'Angelo da semplice villaggio di pescatori è diventato oggi un'esclusiva località di vacanza.

Ristoranti nella piazzetta di Sant'Angelo

 

Il paese ricorda le località della Costiera, con la piazzetta, i ristoranti di pesce e le case digradanti sul promontorio.

Chiuso dal Colle di La Roia, fra frutteti e bouganvillee, offre ai visitatori panorami stupendi.

A Sant'Angelo non è possibile accedere con l’auto, dobbiamo parcheggiare a circa 300 metri di distanza e raggiungere il borgo a piedi o con i taxi-scooter elettrici.

Il mare a Sant'Angelo

 

Nei dintorni del borgo si trova la spiaggia dei Maronti, con le fumarole, getti di vapore che fuoriescono dal suolo. Lunga circa 3 chilometri la spiaggia è raggiungibile con la barchetta che fa avanti e indietro dal porto di Sant'Angelo. 

 

 

Continuando il giro dell'isola incontreremo i comuni di Barano e Serrara Fontana.

Caratteristiche di questa parte di territorio a vocazione agricola sono le case di pietra, particolari costruzioni ricavate nel tufo e adibite ad abitazioni e cantine. 

Da Fontana parte il sentiero che porta sulla cima del Monte Epomeo a 800 metri di altitudine.

Ridiscendendo nel versante opposto, termineremo il giro panoramico dell'isola tornando di nuovo a Ischia Porto.

 Hotel La Villarosa Terme, Ischia Porto

 

Ischia offre una grande scelta di alloggi a prezzi competitivi; alcuni hotel hanno vasche termali interne.

Sull’isola il servizio autobus è ben organizzato, con corse che fanno avanti e indietro fra i vari paesi a tutte le ore. Si possono fare abbonamenti settimanali al costo di pochi euro.

E' possibile anche noleggiare auto o scooter.

Golfo di Napoli e Vesuvio

 

L'isola di Ischia si raggiunge imbarcandosi da Napoli al molo Beverello, da Mergellina, da Calata Porta di Massa e da Pozzuoli.

Al mattino le corse sono più frequenti ed è facile trovare posto anche senza prenotazione.

Per consultare gli orari potete guardare qui:

 

Traghetti Ischia Info

Napoli

Napoli

Scopri la città con Luoghiromantici.com

Pompei

Pompei

In giro fra gli scavi della città antica

Torna alla Home di Luoghiromantici.com

Torna alla Home di Luoghiromantici.com

Idee e informazioni per viaggiare