Koh Samui è un'isola della Thailandia del sud situata nel Golfo del Siam, davanti alla provincia di Surat Thani.

Chaweng beach

 

 

La cittadina più importante a Koh Samui è Chaweng.

Dotata di una bella spiaggia bianca, è la località più movimentata dell’isola. Il centro è piccolo, caratterizzato da basse costruzioni e numerosi resort inseriti nella vegetazione tropicale. Sulla strada, bancarelle di vario genere e gli onnipresenti cavi elettrici tipici di Bangkok e tutta la Thailandia.

Lamai

 

Lamai, a pochi chilometri di distanza, ha un'altra bella spiaggia di sabbia bianca e diversi localini tipici.

Invece a Bophut, nel nord di Koh Samui, c'è il Fisherman’s Village, un piccolo quartiere dove si organizzano mercatini serali e possiamo trovare angoli perfettamente tropicali.

La spiaggia a Lamai 

Fisherman's Village

 

Una delle escursioni più interessanti da fare a Koh Samui è la visita alle isolette dell’Angthong National Marine Park, con partenza dalle varie località, arrivo al parco marino in barca veloce, soste per snorkeling fra le isole e pranzo a buffet.

Bophut, Fisherman's Village

 

 

Altrimenti si può fare un safari in sella agli elefanti per raggiungere le cascate, o visitare il giardino delle farfalle, un parco su una collina vicino alla Namuang Waterfall.

Butterfly garden

 

L’offerta culinaria a Koh Samui è varia: dallo street food ai ristoranti più raffinati.

Nei vari paesi, molti locali sono soliti organizzare cenette romantiche direttamente sulla spiaggia illuminate da lanterne decorate da orchidee e gabbiette per uccellini. 

Romantiche cene sulle spiagge di Koh Samui

 

I taxi per spostarsi sull'isola sono numerosi e i taxisti sono generalmente disponibili a contrattare il prezzo. 

Molti turisti sono soliti noleggiare motorini per girare in autonomia alla ricerca delle spiagge più selvagge. Occorre prudenza però, perchè i Thailandesi sono spericolati e la guida è da destra.

Crystal Bay, Koh Samui

 

Alcune baie nascoste fra i resort sono bellissime e deserte.

Alla Coral Cove oppure a Crystal Bay, gli enormi scogli lisci e la natura rigogliosa alle spalle ci faranno sentire perfettamente immersi in uno splendido scenario tropicale.

Coral Cove Beach

 

 

Il fascino della Thailandia consiste nei suoi paesaggi, che passano dalla giungla alle spiagge tropicali.

Un tempo interamente ricoperta da foreste, la Thailandia odierna è stata in parte modificata dall’estensione di coltivazioni di caucciù, risaie e tapioca, che ne fanno uno dei maggiori paesi esportatori del mondo.

Coral Cove Chalet, Koh Samui

 

Il 70 % della popolazione tailandese è dedito all’agricoltura; altra risorsa importante è il turismo. La disoccupazione in Thailandia è pressoché inesistente.

Il clima è monsonico: nel periodo fra fine gennaio e aprile, l'aria è più secca e la piovosità minore. La temperatura è costante per tutto l'arco dell'anno.

Koh Samui, aeroporto

 

A Koh Samui c'è un aeroporto: consiste in un bellissimo gruppo di capanne circondate da un rigoglioso giardino.

Si può anche giungere via terra utilizzando il treno o l'autobus fino a Surat Thani, per poi prendere il traghetto da Donsak Pier e raggiungere l'isola.

 

Donsak pier 

Bangkok

Bangkok

I templi, la storia, le cose da vedere e sapere