Piazza di Spagna è una fra le piazze più caratteristiche di Roma.

La scenografica scalinata di Trinità dei Monti è l'elemento predominante. 

Fu realizzata fra il 1723 e il 1726 da Francesco de Sanctis.

Sono 12 rampe irregolari di scalini in travertino i quali portano fino alla chiesa della sopraelevata piazza di Trinità dei Monti.

Panorama sulla città dal sagrato di Trinità dei Monti

 

Davanti alla chiesa si trova l'obelisco Sallustiano, che venne realizzato in epoca romano imperiale ad imitazione di quelli egizi che già ornavano la città. Fu ritrovato negli Horti Sallustiani nel 1789.

 

La Barcaccia

 

 

Ai piedi della scalinata c'è la Fontana della Barcaccia, opera seicentesca del Bernini che raffigura una barca che sta affondando e getta l'acqua dalla prua e dalla poppa.

L'obelisco dell'Immacolata Concezione e sullo sfondo il Palazzo di Propaganda Fide

 

Gli eleganti palazzi che circondano Piazza di Spagna sono stati costruiti nel corso del 1600. Fra questi ci sono il Palazzo di Spagna, realizzato da Antonio Del Grande nel 1647 per la sede dell'ambasciata spagnola, e il Palazzo di Propaganda Fide, con la facciata in cotto disegnata dal Bernini.

Lo scultore abitava proprio nei pressi della piazza, in Via della Mercede.

 

Piazza di Spagna è collegata a Via del Corso da Via Condotti, dove si trovano i prestigiosi negozi di moda italiani e internazionali.

E' anche comodamente raggiungibile attraverso la linea A della metropolitana, che ha la stazione proprio in un angolo della piazza.

Roma in breve

Roma in breve

Tutte le informazioni